Home · ContattamiDomenica, Febbraio 25, 2024
Navigazione
Home
Contattami

Utenti online
Ospiti online: 1
Nessun utente registrato online

Membri registrati: 139
Membri non ancora attivati: 0
Ultimo arrivato: DONATO1950
Il Tesoro del Castello Senza Nome (1969)
Serie TV - NewsIl serial è tratto dal romanzo Les galapiats di Pierre GaspardHuit. Tutto ha inizio quando il giovane JeanLoup (Philippe Normand) va a trascorrere le vacanze al campeggio Camp Vert, una colonia estiva nelle Ardenne belghe, dove viene deriso per i suoi abiti troppo alla moda. Ben presto però fa amicizia con CowBoy (Marc di Napoli), un biondino abile con il lazo che non si separa mai dalle sue due pistole. Dopo aver superato alcune gare attitudinali (una gara su gokart bendati, scalare una parete rocciosa con alcuni pesi sulle spalle…), JeanLoup entra a far parte del gruppo di scout capeggiato da CowBoy e denominato “I Cinghiali delle Ardenne”, formato da Marion (Béatrice Marcillac), Franz (Frédéric Néry), Patrick (Thierry Bourdon), Byloke (Jean-Louis Blum), Lustucru (François Mel). Un giorno, il vecchio del paese sostiene che dentro un misterioso castello viene custodito il bottino dei Templari, spingendo i ragazzi a una caccia al tesoro ricca di sorprese e scoperte sempre più inesplicabili tra grotte e sotterranei segreti. Tra le immagini più inquietanti del serial spiccano le strane figure vestite di bianco e mascherate con minacciosi nasoni a clava: sono i Blanc Moussis (in vallone significa “vestito di bianco”), una confraternita folkloristica nata dopo il tentativo, andato a vuoto, di sopprimere le feste semipagane di Stavelot da parte del principe abate Guillaume de Manderscheidt nel 1502: per schernirlo, la gente del posto adottò come costume delle feste un saio bianco da cui spuntava una maschera dal naso esagerato, una tradizione tramandata fino ai giorni nostri e che il telefilm ha fatto conoscere anche all’estero. Jean Van Raemdonck è il produttore della serie girata a Parigi e proprio a Stavelot, un piccolo paese nei pressi di Liegi. La colonna sonora è composta da Roger Mores. Nonostante il telefilm sia a colori, in Italia è passato per la prima volta nel 1972, quando la nostra tv era ancora in bianco e nero.
Commenti
Non sono stati scritti commenti
Scrivi commento
Prego Loggati per scrivere un commento
Voti
Il Voto è attivo solo per i Membri.

Prego loggati o registrati per votare.

Nessun voto pervenuto
Login
Nome Utente

Password



Dimenticata la password?
Richiedine una nuova qui.
Shoutbox
Devi loggarti per scrivere un messaggio

brio1953
03/08/2012
lista film

guapo
15/12/2010
BASSO!!!!! mandami i tuoi riferimenti!!!!

bassano
01/12/2010
e ... vai con la neve .... smiley smiley

bassano
25/11/2010
Configurato Tme Capsule con nuovo modem .... speriamo bene !! smiley smiley

bassano
04/04/2010
Ho scoperto come aggiornare l' iPhone 2 G senza utilizzare iTunes ...lo davo per spacciato smiley

bassano
10/03/2010
Ancora neve ... e che c.zzo smiley smiley

bassano
19/12/2009
Inizializzazione del MacMini ... speriamo bene smiley

bassano
10/12/2009
smiley Aggiunto al mio MacMini mouse e tastiera wireless .... che figo!!!

bassano
20/10/2009
è arrivato il 100 utente .... giorno di festa !!! smiley smiley

bassano
07/09/2009
Aggiornato MacMini e MacBook Air con Snow Leopard 10.6 appena uscito .... ho guadagnato parecchio spazio su HD ed è molto poù veloce ... ( nel UpGrade non ho perso un dato) .... smiley

Archivio Shoutbox
Bazz65.net-Copyright © 2007
Ringraziamento particolare ad Ignathio, per la sua "fattiva" collaborazione